Parliamo di…

Curiosità /

Perché il gatto deve sempre coprire i suoi bisogni?

Hai un gatto e non hai mai capito perché una volta fatti i propri bisogni nella lettiera li copre con le zampette? Probabilmente avrai sempre pensato che sia solito farlo perché è pulito e discreto. Ma devi sapere che dietro a quest’abitudine ci sono delle motivazioni concrete, che non riguardano soltanto l’igiene. Vediamo quali.

Falsi miti sul gatto che copre i suoi escrementi

Chi è padrone di un animale domestico tende sempre a umanizzare i suoi comportamenti, anche quelli più banali. Si tende a pensare che il gatto ride, il gatto piange o è triste, o che il seppellisca la sua cacca perché si vergogna. Ma perché il felino o qualsiasi animale dovrebbe vergognarsi di lasciare i suoi rifiuti in bella vista? È un comportamento e un bisogno normale sia per gli umani che per gli animali: per noi risulta inusuale fare i bisogni all’aperto e lasciarli lì, ma per un animale non è lo stesso. Quindi anche quando il tuo gatto copre gli escrementi nella lettiera, non pensare che lo faccia perché si sente imbarazzato.

Coprire le feci per compiacere il padrone?

L’abitudine del coprire le feci fa parte della natura dei gatti. Parlando di gatti domestici, probabilmente il fatto che il proprio padrone lo abbia addestrato ad avere questo comportamento può avere qualche merito in questione. Inoltre, spesso il padrone è contento del fatto che il proprio micio sia così pulito e spesso lo premia con merendine e patè al salmone. Gli animali sono intelligenti e capiscono come compiacere qualcuno e ricevere ciò che vogliono in cambio.

Nascondere gli escrementi fa parte della natura del gatto

Fare la cacca e coprirla, però, è più che altro un’abitudine che fa parte della natura di un gatto. Non esistono solo i gatti domestici. Gli animali nascono in natura, vengono cresciuti dalla loro mamma, che in primis lei da loro questo insegnamento. Ma oltre a questo, ci sono delle motivazioni per cui un gatto che vive in natura copre le feci. Per i felini, infatti, lasciare la cacca in giro è visto come un comportamento dominante, per marcare una zona di territorio. Un gesto del genere, potrebbe essere visto da altri gatti come una minaccia. Spesso, quindi, un gatto che non lo è copre le feci per non essere mira di conflitto.
Un’altra spiegazione dietro a questo gesto è quella di non essere tracciato da altri animali che potrebbero considerarlo come una preda. Le feci, infatti, se non venissero seppellite rappresenterebbero una traccia.
Infine, è sicuramente un’abitudine che i gatti hanno per questioni di igiene, in quanto seppellendo i propri escrementi evitano contaminazioni e malattie.


Iscriviti alla newsletter
20 luglio 2022

PILLOLE DI BENESSERE

I benefici (che non conoscevi) della carne di maiale per cane e gatto

  La carne di maiale può essere un ottimo sostituto della carne di manzo. Inserire questa carne nell’alimentazione del cane e del gatto è possibile. Vediamo come farlo e quali sono i suoi benefici. La carne di maiale può inserirsi benissimo nella dieta di cane e gatto. L’importante è scegliere la giusta preparazione di questa succulenta carne, privilegiando i prodotti cotti nel modo corretto e che utilizzino tagli freschi e magri.…

Continua a leggere

SPECIALE

Stai per adottare un cucciolo?

Tutte le nostre guide per aiutarti a capire il cane e il gatto

AFORISMI

"I gatti capiscono ogni singola parola che noi non diciamo."

Matt Malloy

LIBRI

Per le sue dimensioni non passa certamente inosservato, ma il Maine Coon è anche intelligente e molto socievole. Scopriamo di più su questa razza felina “di peso”! Il Maine Coon è noto per le sue importanti dimensioni. Tra i gatti è, infatti, uno dei più grandi. I maschi di questa razza possono raggiungere gli 11 kg di peso, mentre le femmine possono pesare dai 5 ai 7 kg. Non male…

Continua a leggere