Iscriviti alla newsletter

Parliamo di…

Buoni consigli /

Perché i gatti sono più attivi di notte?

Il gatto miagola tutta la notte e vi impedisce di dormire? Alle tre di notte si mette a correre e saltare per tutto l’appartamento? In questo articolo scopriamo le cause di questo comportamento e i possibili rimedi.

 

Cosa rende più attivi i gatti di notte? Dopo aver passato ore durante il giorno a dormire arrotolati su se stessi, perché spesso i gatti si mettono a correre e saltare per la casa in piena notte o iniziano a miagolare e reclamare le nostre attenzioni quando noi vorremmo essere solo immersi in un sonno profondo?

Cosa fanno i gatti di notte?

 

I gatti sono animali notturni. Predatori fin nel midollo, sono capaci di dormire fino a 16 ore filate durante il giorno, per poi lanciarsi in emozionanti avventure col favore del buio. Raramente è un problema di insonnia del gatto, quanto più un istinto che porta il felino a voler gironzolare alla ricerca delle sue prede durante la notte.

 

I nostri gatti domestici hanno poche occasioni di sfogare il loro istinto predatorio, soprattutto se abitano in appartamento in città. Quali sono, in questo caso, le cause più frequenti del miagolio notturno?

 

Perché alcuni gatti miagolano tutta la notte?

 

Le principali cause per cui un gatto d’appartamento si mette a miagolare con insistenza nel cuore della notte possono essere:

  • Fame
  • Noia e solitudine
  • Stress
  • Sbalzi ormonali
  • Malattia

 

Da non sottovalutare anche l’impatto delle abitudini. Un gatto abituato ad ottenere dal suo umano la risposta desiderata, continuerà ad avanzare le sue pretese, poco importa al micio che sia notte fonda.
Non tutti i gatti lo fanno, non allarmatevi. Alcuni, soprattutto se molto attivi di giorno, passano la notte a riposare e sognare le loro avventure. Altri, invece, se meno stimolati durante la giornata possono passare la notte a vagare per casa, correndo, giocando o facendosi le unghie qua e là.

Come far smettere di miagolare il gatto durante la notte?

 

Se il vostro gatto è un amante delle serenate notturne, iniziate a studiarne il comportamento per capire le cause alla base. Non esiste una soluzione magica che valga per tutti, pertanto è fondamentale capire cosa spinge ogni singolo gatto ad attuare il comportamento che vogliamo correggere.

 

Se il gatto miagola per noia, ad esempio, si potrà trovare qualcosa che lo stimoli maggiormente durante il giorno. Se anche così, il micio preferisce la notte al giorno, procurategli dei giochi con cui possa intrattenersi da solo durante la notte, come ad esempio dei giochi di intelligenza appositamente ideati per i gatti.

 

Se il gatto miagola perché ha fame, fate in modo che abbia sempre del cibo a disposizione prima di andare a dormire. Le crocchette non dovrebbero mai mancare dalla ciotola del micio. Anche dargli una piccola porzione di cibo prima di coricarvi potrebbe essere utile per ridurre la sua fame notturna.

Un consiglio: cercate di non alzarvi di notte quando micio vi chiama miagolando per riempire la sua ciotola. Se lo farete, il gatto inizierà a credere che sia giusto così e non sarà facile per voi togliergli questa abitudine.

 

Consigli pratici per riuscire a dormire la notte

 

Il gatto è iperattivo di notte, miagola, corre, salta e si fa le unghie dappertutto. Aiuto!
Mentre cercate di capire le cause esatte di questi comportamenti, potete iniziare a ritrovare un po’ di serenità in casa, facendo così:

  • Ignorate il gatto. Non è crudeltà, ma educazione. A meno che il gatto non abbia una reale necessità, non cedete alle sue richieste di attenzione.
  • Nutritelo prima di andare a dormire. Anche i gatti riposano meglio se hanno la pancia piena. E lasciate del cibo a disposizione, in modo che sia autonomo durante la notte.
  • Fate in modo che la casa sia buia durante la notte. Tapparelle chiuse e luci spente, create un ambiente scarsamente illuminato, più favorevole a conciliare il sonno di tutti, gatto compreso.
  • Stimolate il gatto di giorno. Fatelo stancare durante la giornata: giocate con lui o fatelo uscire (se possibile).
  • Chiudete la vostra stanza e lasciate il gatto fuori dalla porta. In questo modo sarà più facile ignorarlo ed evitare dei bruschi risvegli causati dai suoi salti sul letto durante la notte.

Se avete dei dubbi sullo stato di salute del vostro gatto, rivolgetevi sempre al veterinario di fiducia. Solo il medico saprà indicarvi se sono necessarie terapie specifiche o saprà suggerirvi il professionista specializzato in comportamento animale che possa aiutarvi.



Iscriviti alla newsletter
17 maggio 2021

PILLOLE DI BENESSERE

Processionarie: un pericolo per cani e gatti

Possono sembrare degli innocui bruchi pelosi, ma le processionarie sono coperte di peli urticanti e possono rappresentare un pericolo per la salute di cani e gatti.     In questi primi giorni di primavera è facile trovare le processionarie in giro, soprattutto nei pressi di grandi alberi come pini, cedri e querce, dove sono solite fare i loro bozzoli simili a soffici cumuli di cotone.   L’aspetto piccolo e innocuo…

Continua a leggere

SPECIALE

Stai per adottare un cucciolo?

Tutte le nostre guide per aiutarti a capire il cane e il gatto

AFORISMI

"E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada."

Pablo Neruda

LIBRI

Dal 17 al 25 Giungo 2020 è la settimana dello Yoga!  Avete mai sentito parlare della posizione del cane a testa in giù, di centri cat yoga o di Doga? In questo articolo vi raccontiamo alcune curiosità sullo yoga e i nostri amati cani e gatti! Lo yoga è una pratica millenaria che ricerca l’equilibrio di mente e corpo grazie a movimenti fluidi e dinamici, alternati a posizioni statiche. Ma cosa…

Continua a leggere