Parliamo di…

Curiosità /

Perché i gatti entrano a casa degli altri?

I gatti sono animali con comportamenti che a noi umani, a volte, possono sembrare strani e incomprensibili. Capire questi dolci quanto intelligenti felini è, però, più semplice di quanto si pensi. Ti sei mai chiesto, ad esempio, perché i gatti entrano a casa degli altri? Questo è un comportamento molto frequente da parte loro e ha un significato ben preciso.

Che significato ha questo specifico comportamento del gatto?

I gatti sono felini e in quanto tali sono curiosi. Se ti capita di entrare nella tua abitazione e trovare un gatto che non hai mai visto, magari perché abiti in una villa con giardino, non spaventarti: è del tutto normale. Un gatto, infatti, è abituato a stare in giro, ma ama anche curiosare nei dintorni per espandere il suo territorio. Senza dubbio, questa abitudine potrebbe dare fastidio a qualcuno che non ama particolarmente i gatti o a chi è già proprietario di un altro animale domestico. Infatti, potrebbero crearsi scontri indesiderati tra i due animali, ad esempio nel caso in cui ci fosse un cane dentro casa. Per evitare ospiti indesiderati, quindi, potresti pensare di acquistare degli odori in un negozio di animali per allontanare i gatti. Ovviamente, questi odori non saranno nocivi per loro, ma semplicemente li terranno lontani dalla tua abitazione. In alternativa, puoi munirti di due ciotoline, una con del cibo per gatti e una con dell’acqua e disporle fuori, più avanti rispetto alla tua casa. In questo caso, però, devi tenere a mente che, da questo momento in poi, potresti avere un impegno quotidiano, soprattutto se si tratta di un gatto randagio. Infatti, il gatto potrebbe vederti come un posto sicuro in cui nutrirsi, tornando sempre da te. Trovagli, quindi, un luogo abituale in cui non ti dia fastidio e prenditi cura di lui.

Basterà davvero poco per renderlo felice!

Gatto randagio o gatto disperso che entra in casa

La maggior parte delle volte in cui un gatto entra in casa di un estraneo è, come detto in precedenza, un randagio. Un gatto che vive la sua vita all’esterno, senza un vero e proprio riparo, ha bisogno di cure e di un rifugio in cui sentirsi al sicuro. Inoltre, avrà bisogno di cibo e di acqua quando non riuscirà a trovarli. Che tu sia un amante degli animali o meno, questa piccola azione non ti costerà nulla. Avrai fatto qualcosa di buono per il gatto randagio senza troppi sforzi. Come spiegato prima, basterà trovare per lui un posto che si distanzi leggermente dalla tua abitazione.

Potresti, inoltre, incontrare un gatto che una casa ce l’ha, ma che si è allontanato e non riesce più a trovarla. Anche in questo caso avrà bisogno di riparo e di cibo. Aiutalo e nel frattempo vedi se sul collare ha una targhetta con un numero di telefono o una via, in modo da contattare eventuali padroni.



Iscriviti alla newsletter
20 giugno 2022

PILLOLE DI BENESSERE

I benefici (che non conoscevi) della carne di maiale per cane e gatto

  La carne di maiale può essere un ottimo sostituto della carne di manzo. Inserire questa carne nell’alimentazione del cane e del gatto è possibile. Vediamo come farlo e quali sono i suoi benefici. La carne di maiale può inserirsi benissimo nella dieta di cane e gatto. L’importante è scegliere la giusta preparazione di questa succulenta carne, privilegiando i prodotti cotti nel modo corretto e che utilizzino tagli freschi e magri.…

Continua a leggere

SPECIALE

Stai per adottare un cucciolo?

Tutte le nostre guide per aiutarti a capire il cane e il gatto

AFORISMI

"Un piccolo gatto trasforma il ritorno in una casa vuota nel ritorno a casa."

Pam Brown

LIBRI

Sepulveda storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà

Attraverso la storia di Aukaman e del suo cane lupo Aufman, qui voce narrante, Sepúlveda ricorda ai lettori l’importanza dell’amicizia, della fedeltà e della difesa dell’ambiente…

Continua a leggere