Iscriviti alla newsletter

Parliamo di…

Buoni consigli /

Il significato di “naturale” nell’alimentazione del cane e del gatto

Cosa significa l’aggettivo “naturale” sulle confezioni di alimenti per cani e gatti? In questo articolo approfondiremo il significato di questa dicitura in etichetta e gli effetti sulla salute dei pet.

 

L’aggettivo “naturale” si trova sulle etichette di un numero sempre crescente di prodotti, sia su quelli destinati al nostro consumo che su quelli dedicati ai nostri animali. Questo avviene perché il consumatore sta ponendo sempre maggior attenzione a ciò che acquista, dall’origine degli ingredienti e a come questi vengono processati dall’industria. Un’attenzione che si estende anche agli alimenti destinati ai cani e ai gatti di casa.

Cosa significa “naturale” nel cibo per animali?

 

La dicitura “naturale” sulle etichette di pet food ha un significato preciso: nell’industria degli alimenti per cane e gatto, con “naturale” si intendono quei prodotti realizzati con ingredienti naturali, cioè presenti in natura, non trattati chimicamente e processati con meccanismi fisici accertati e regolamentati.

 

Sono ingredienti naturali tutte le sostanze e i prodotti presenti in natura, derivanti da animali, piante, microrganismi e minerali.

 

I prodotti 100% naturali sono pertanto realizzati con ingredienti naturali senza l’aggiunta di additivi come coloranti, conservanti e aromi di origine artificiale. Inoltre, si intendono prodotti naturali quelli che utilizzano ingredienti che non hanno subito alcun processo chimico, ma solo procedimenti fisici come il congelamento o l’essicazione.

 

Volete scoprire tutti gli ingredienti 100% di origine naturale utilizzati per la preparazione dei prodotti di Natural Code? Cliccate qui  se avete un cane oppure cliccate qui  se avete un gatto.

I vantaggi di una dieta naturale per cane e gatto

 

Chi ama gli animali pone la massima attenzione alle loro necessità e sa che un’alimentazione sana ed equilibrata è alla base di una buona salute anche per cani e gatti.

 

La scelta di ingredienti di qualità e un bilanciamento ottimale dei nutrienti è fondamentale. Con l’aiuto del veterinario è possibile stabilire una dieta idonea alle esigenze specifiche di ogni animale.

 

Le preparazioni casalinghe possono essere un’ottima scelta, ma necessitano di grandi attenzioni: dalla scelta degli ingredienti, alla loro combinazione nelle giuste proporzioni; dalla cottura attenta e senza condimenti, alla conservazione ottimale per evitare la proliferazione dei batteri. Queste necessità delle preparazioni casalinghe, oltre alla scarsa praticità in caso di viaggio, possono far propendere i consumatori a scegliere prodotti confezionati, appositamente ideati per gli animali di famiglia.

 

Prestando attenzione al prodotto, è possibile trovare in commercio alimenti per cani e gatti realizzati con ingredienti di alta qualità, preparati avendo cura della materia prima, per conservare al meglio tutti i nutrienti fondamentali per la salute dei pet (vitamine, minerali e fibre) e confezionati senza l’aggiunta di coloranti, aromatizzanti e conservanti artificiali.

 

Le ricette dei prodotti di Natural Code sono realizzate con materie prime 100% naturali  e in collaborazione con il Laboratorio di Nutrizione ed Alimentazione Animale del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Torino. Scoprite di più su questa preziosa collaborazione cliccando qui.

Come si legge un’etichetta?

 

Leggere correttamente le etichette dei prodotti ci permette di scegliere con maggior consapevolezza e attenzione gli alimenti con cui riempiamo le ciotole dei nostri amati quattrozampe.

 

Nella voce “ingredienti” devono essere elencati tutti i componenti del prodotto in ordine di peso (dal più grande al più piccolo). Nel peso viene considerata anche l’acqua naturalmente presente negli alimenti, per cui a primi posti di un alimento per cani e gatti dovrebbero figurare carne o pesce (ad esempio: maiale  o tonno ), poi le verdure (come la zucca ), quindi gli altri ingredienti come cereali, farine, essiccati o altri elementi. Le proteine di carne o di pesce devono obbligatoriamente comparire nelle etichette dei mangimi per cani o gatti, perché considerati ingredienti essenziali per la loro salute.

 

Un’etichetta chiara, con pochi ingredienti e con elementi riconoscibili e naturali, ci consente di scegliere un’alimentazione idonea alle esigenze dei nostri pet, soprattutto quando il veterinario ha accertato la presenza di intolleranze o allergie alimentari nel cane o nel gatto ed è necessario scegliere gli alimenti con maggior attenzione.



Iscriviti alla newsletter
28 marzo 2021

PILLOLE DI BENESSERE

Processionarie: un pericolo per cani e gatti

Possono sembrare degli innocui bruchi pelosi, ma le processionarie sono coperte di peli urticanti e possono rappresentare un pericolo per la salute di cani e gatti.     In questi primi giorni di primavera è facile trovare le processionarie in giro, soprattutto nei pressi di grandi alberi come pini, cedri e querce, dove sono solite fare i loro bozzoli simili a soffici cumuli di cotone.   L’aspetto piccolo e innocuo…

Continua a leggere

SPECIALE

Stai per adottare un cucciolo?

Tutte le nostre guide per aiutarti a capire il cane e il gatto

AFORISMI

"Anima che accarezzo a sera, e sei un cane stanco, ma un cane sempre fedele. Un cane che balbetta un nome: padrone, padrone mio. Non lasciarmi anima cane, non lasciarmi mai."

Alda Merini

LIBRI

Si tratta di una “Guida per umani per scegliere accudire al meglio il proprio cane”. Se il cane è il migliore amico dell’uomo, anche l’uomo può diventare il migliore amico del proprio cane, instaurando con lui una relazione autentica che donerà felicità a entrambi.

Continua a leggere