Iscriviti alla newsletter

Parliamo di…

Lifestyle / Gatto /

Come sentono i gatti: come funziona l’udito e quali suoni piacciono ai felini

I gatti hanno un udito incredibile e non deve stupire che amino alcuni suoni più di altri. Ma come sentono i gatti? Scopriamolo insieme!

I nostri gatti sono capaci di percepire suoni che noi non immaginiamo neanche. Il loro udito è estremamente sensibile e ovviamente anche loro hanno delle preferenze in ambito musicale.

Non dimentichiamo che i gatti preferiscono comunicare tra loro con gli odori. Le fusa e i miagolii sono un altro strumento di comunicazione che, nella maggior parte dei casi, è rivolto soprattutto a noi esseri umani. Imparare a riconoscere il linguaggio del nostro gatto è fondamentale per instaurare una convivenza pacifica e benefica per entrambi.

Ma scopriamo adesso come funziona uno dei super poteri dei nostri micetti: l’udito infallibile.

Come sentono i gatti?

I gatti possono sentire suoni con frequenze comprese tra i 30 Hz e i 65.000 Hz. Il nostro udito invece percepisce suoni da 20 Hz (suoni gravi) fino ad un massimo di 20.000 Hz (suoni acuti). Questo dovrebbe già darci una bella indicazione di quanto sia più sviluppato l’udito dei nostri mici rispetto al nostro. L’udito del gatto è migliore anche di quello dei cani che raggiungono il loro limite di campo uditivo a circa 40.000 Hz.

In giovane età i gatti sono in grado di percepire suoni con una frequenza fino a 100.000 Hz, un dato impressionante. Questa abilità va poi scemando nel corso della vita dei nostri felini, risultando evidente nei soggetti anziani che non riescono più a percepire i suoni emessi dai pipistrelli o quelli dei fischietti ad ultrasuoni.

I gatti hanno le orecchie sempre ben aperte

L’udito eccezionale dei felini è palese anche nella capacità di sentire i suoni a bassissima intensità: un rumore che per noi è appena percepibile, un gatto è in grado di sentirlo ad 1/1000 della sua intensità.
Per la loro natura di cacciatori, l’udito dei gatti è sempre all’erta, anche quando dormono. Ma come fanno a non restare sopraffatti da tutti i suoni che possono udire? Ecco un’altra magica caratteristica dei nostri gatti: questi scaltri felini sono in grado di selezionare i suoni, concentrando il loro udito sui rumori che per loro sono più interessanti.
Con il passare degli anni, pur indebolendosi, queste capacità dei felini rimangono eccezionali. L’udito, insieme al tatto e all’uso delle vibrisse, permettono ai gatti di orientarsi perfettamente nello spazio, arrivando a poter sostituire anche la vista.

Quali sono i suoni preferiti dei gatti?

I suoni pacati e armoniosi sono sicuramente quelli che infastidiscono di meno i nostri gatti.
Come abbiamo detto, il gatto ha un udito molto sensibile:

  • suoni forti, improvvisi o molto ritmati lo innervosiscono
  • suoni dissonanti lo disturbano
  • la musica ad alto volume lo stressa

Per questo motivo la musica rock o la nostra musica contemporanea difficilmente rientrerà nella playlist preferita del nostro micio.
La musica classica, invece, sembra avere un effetto rilassante su tutti gli animali. I gatti non fanno eccezione e sembrano tollerarla di buon grado. Le musiche più apprezzate sono quelle di Mozart, Bach e Fauré.

La musica come terapia per i gatti stressati

I ricercatori hanno svolto numerosi studi sulle tecniche per il trattamento di animali stressati e in cattività. La musicoterapia, in particolare con la musica classica, sembra essere tra le tecniche più efficaci, come dimostrato da uno studio della Keio University in Giappone, ad opera di Kazutaka Shinozuka.
Non sottovalutiamo il fatto che i nostri pet (sia cani che gatti) sono molto empatici. Non è escluso che il senso di rilassamento che proviamo ascoltando la musica classica (sì, ha questo effetto anche sugli esseri umani!) si ripercuota positivamente sui nostri amici pelosi.
Infine, sappiate che i nostri amici gatti con il loro udito superfino possiedono anche l’ambitissimo “orecchio assoluto”. È un’abilità desiderata da tutti i musicisti e direttori d’orchestra, che permette di distinguere con esattezza tutte le note musicali.
Cercate di non stonare quando canticchiate la vostra musica preferita davanti al vostro gatto, se ne accorgerebbe subito!



Iscriviti alla newsletter
7 luglio 2020
# gatti, gatto, gatto stressato,

PILLOLE DI BENESSERE

Musica per cani e gatti: le migliori playlist

Ascoltate musica per cani e gatti? Lasciate la radio accesa per non farli sentire soli quando state a lungo fuori casa? Allora questa playlist fa proprio per voi! Gli animali amano alcuni tipi di musica più di altri, il loro udito è molto più sviluppato del nostro ed è per questo che non tutto quello che ascoltiamo potrebbe essere adatto ai nostri fedeli amici. (Se vuoi saperne di più sull’udito…

Continua a leggere

SPECIALE

Stai per adottare un cucciolo?

Tutte le nostre guide per aiutarti a capire il cane e il gatto

AFORISMI

"Anima che accarezzo a sera, e sei un cane stanco, ma un cane sempre fedele. Un cane che balbetta un nome: padrone, padrone mio. Non lasciarmi anima cane, non lasciarmi mai."

Alda Merini

LIBRI

Se li ami loro diventeranno i padroni della tua casa ed è impossibile non amarli. Se il nostro gatto è felice anche noi lo siamo.

Continua a leggere